Torino, Belotti sempre più lontano: la Roma è avanti, ma occhio al Milan

andrea-belotti

Andrea Belotti ha un futuro sempre più lontano dal Torino. La salvezza acquisita contro la Lazio potrebbe essere stata l’ultima partita in granata del numero 9. L’avvenire parlerà di un Europeo tutto da giocare, cercando di essere protagonista, e poi di un presumibile cambio di maglia. La nuova Roma targata Mourinho vorrebbe ripartire dal Gallo, il Milan ha fatto degli apprezzamenti, per poi nascondersi. In tutto questo il presidente Cairo, nel post del match all’Olimpico ha glissato sul futuro del bomber.

andrea-belotti

Cairo e una richiesta precisa

A salvezza acquisita i tifosi del Torino hanno ascoltato le parole del loro patron, Urbano Cairo che è intervenuto ai microfoni di Sky Sport ha parlato anche del futuro di Belotti: “Ora Belotti andrà all’Europeo, ha ancora un anno di contratto. Voglio capire anche lui cosa vuol fare e come la pensa“. Parole che potrebbero far pensare ad un addio dopo l’avventura con la Nazionale: il Gallo vorrebbe giocare con obiettivi molto più ambiziosi della salvezza per lasciare il segno e compiere quello step di crescita in più che gli si richiede. Dunque, secondo Calciomercato.com, per la corsa al numero 9 granata la favorita numero uno sarebbe la Roma di Jose Mourinho che indipendentemente da Dzeko prenderà un bomber pronto e forte.

Occhio, però, a Poalo Maldini e al suo Milan, che in passato avrebbero seriamente pensato a Belotti, per poi essersi tirati indietro per la richiesta esosa voluta da Cairo. Il club di Via Aldo Rossi starebbe pensando quindi ad altri profili, più low cost, come Olivier Giroud del Chelsea. Qualunque sia la prossima maglia indossata da Belotti, la squadra che se lo accaparrerà dovrà venire incontro alle esigenze del numero uno del Torino: Cairo non si smuoverebbe dalla richiesta di 50 milioni di euro per Belotti. Troppi in questo momento sia per la Roma che per il Milan.