Torino, Cairo: “Buongiorno al Milan? Il giocatore non è in vendita, rimarrà con noi”

alessandro-buongiorno

Alessandro Buongiorno è senz’altro uno dei difensori più in forma del nostro campionato e nonostante l’interesse di Milan e Juventus, Urbano Cairo ne vuole fare una vera e propria bandiera del Torino. Il classe 1999 ha recentemente rinnovato il suo contratto con i granata fino al 2028 e almeno fino a fine stagione rimarrà in Piemonte.

A ripeterlo è stato lo stesso presidente del Torino, che in un breve intervento a Tuttosport ha ribadito della volontà di entrambe le parti di continuare insieme in maglia granata. Buongiorno era diventato l’uomo dei desideri per la difesa del Milan ma almeno per ora rimarrà tale. In estate il difensore aveva già rifiutato una ricca proposta da parte dell’Atalanta.

aleksey-miranchuk-alessandro-buongiorno

Le parole di Cairo a Tuttosport

Ecco ciò che Urbano Cairo ha riferito in esclusiva a Tuttosport riguardo all’incedibilità di Alessandro Buongiorno.

“L’ho detto la scorsa settimana al termine dell’Assemblea di Lega e non posso che ripeterlo: non è in vendita. Ad agosto quando manifestò l’intenzione di rimanere con noi invece di andare all’Atalanta, gli dissi che per noi era importantissimo. Adesso ripeto la stessa cosa con ancora maggiore fermezza. Abbiamo rinnovato il suo contratto fino al 2028 e rimarrà con noi, come è anche nei suoi desideri. I rapporti con l’agente Beppe Riso sono ottimi. Ma anche con il Milan”.