Torino, ufficiale: presi Miranchuk dall’Atalanta e Vlasic dal West Ham

aleksey-miranchuk

Il Torino annuncia ufficialmente due nuovi arrivi: sono granata Aleksey Miranchuk e Nikola Vlasic. Di seguito i comunicati del club.

L’annuncio di Miranchuk

“Il Torino Football Club è lieto di annunciare di aver acquisito dall’Atalanta Bergamasca Calcio – a titolo temporaneo con l’opzione per l’acquisto definitivo – il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Alexey Miranchuk. Miranchuk è nato a Slavjansk-na-Kubani, in Russia, il 17 ottobre 1995. Cresciuto calcisticamente nelle giovanili dello Spartak Mosca e poi nella Lokomotiv Mosca, con quest’ultima squadra ha esordito a 17 anni nel massimo campionato russo. In otto stagioni ha disputato 228 partite e segnato 43 gol, vincendo un campionato, tre coppe nazionali ed una Supercoppa di Russia. Nel 2020 il suo approdo in Italia, con l’Atalanta, e uno score di 56 presenze e 9 gol tra Serie A, Coppa Italia, Champions ed Europa League. Per Miranchuk anche 20 partite e 1 gol nell’Under 21 della Russia e 41 presenze e 6 reti con la Nazionale maggiore”

L’annuncio di Vlasic

“Il Torino Football Club è lieto di comunicare di aver acquisito dal West Ham United Football Club, a titolo temporaneo con opzione per il trasferimento definitivo, il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Nikola Vlasic. Vlasic è nato a Spalato, in Croazia, il 4 ottobre 1997. Centrocampista offensivo, calcisticamente è cresciuto nelle giovanili dell’Hajduk Spalato, club con cui nella stagione 2014/15 ha debuttato tra i professionisti e anche esordito in Europa League diventando nell’occasione del suo primo gol – all’età di 16 anni, 9 mesi e 2 giorni – il più giovane marcatore di sempre degli spalatini nelle competizioni europee. Nel 2014 è stato inserito dal “The Guardian” tra i migliori 40 giocatori del mondo tra i nati nel 1997, mentre nel 2019 è stato indicato dalla Uefa come uno dei 50 giovani più promettenti per la stagione 2019-2020. Nel 2016 un altro primato personale diventando, a 18 anni, il più giovane capitano della storia dell’Hajduk Spalato. Dopo 120 presenze con la squadra della sua città, nella stagione 2017-18 il trasferimento in Inghilterra, all’Everton. Un anno dopo il passaggio al CSKA Mosca: con i russi 108 presenze – fra cui anche 6 in Champions League – e 33 reti. L’estate scorsa una nuova esperienza in Premier League, con il West Ham (19 presenze, 1 gol). Sempre convocato nelle selezioni giovanili della Croazia (complessivamente 40 gare con 10 gol), per lui anche 39 presenze e 7 reti con la maglia della Nazionale. Vlasic appartiene a una famiglia di sportivi: suo papà Josko è stato un apprezzato decatleta, mentre sua sorella Blanka si è laureata due volte campionessa mondiale di salto in alto nel 2007 e nel 2009″.