Tottenham, Kane verso l’addio senza Champions: la situazione

harry-kane

A pochi giorni di distanza dalla storica doppietta contro il Newcastle che gli ha permesso di divenire l’unico calciatore di Premier ad aver concretizzato 84 reti in 120 presenze fuori casa, è arrivata una clamorosa notizia circa il futuro di Kane. Proprio dopo la suddetta partita sono arrivate delle dichiarazioni ambigue da parte dell’allenatore del Tottenham, Josè Mourinho che ha sottolineato: “Harry ha tre anni di contratto e non ho nient’altro da dire. Non è mai venuto a comunicarmi niente finora. Sappiamo che tutti dovremo attenderci una strana estate, nel senso che ci sarà una finestra molto diversa rispetto alle scorse stagioni”.

Addio in vista

Se le dichiarazioni di Mou non avevano di certo tranquillizzato i tifosi degli Spurs, l’indiscrezione giunta in queste ore dal The Athletic altro non fa che acuire le loro preoccupazioni. Kane avrebbe infatti comunicato ai dirigenti che, in caso di mancata qualificazione alla prossima Champions League, sarebbe intenzionato a lasciare la squadra. Per lui, complici i numeri clamorosi che può vantare, non mancheranno di certo le pretendenti. Al momento, le più interessate sarebbero Real Madrid e Barcellona ma occhio a non sottovalutare il Manchester United.