Strakosha snobba la Juventus: “Sono felice alla Lazio”

L’eroe indiscusso dell’impresa della Lazio allo Stadium, Thomas Strakosha, è tornato a parlare a distanza di due giorni dal match.

Ai microfoni di SuperSport, il portierone biancoceleste ha rilasciato dichiarazioni importanti, rivivendo l’emozione del rigore parato e non lasciandosi scappare l’occasione per una frecciatina ai rivali.

STRAKOCHSA A SS: “PARARE IL RIGORE DECISIVO? UNA COSA FANTASTICA”

Parare un rigore a Dybala, a pochi secondi dalla fine, permettendo alla propria squadra di tornare a casa con i 3 punti dall’Allianz Stadium, non è una cosa per tutti. Però, a quanto pare, è nelle corde di Thomas Strakosha:

“Non posso spiegare le emozioni che ho vissuto dopo la partita. Parare il rigore negli ultimi secondi della partita è stata una cosa fantastica, ancor di più perché abbiamo vinto in rimonta”

“IO SUCCESSORE DI BUFFON? STO BENE QUI”

Negli ultimi giorni, forse proprio a causa dell’entusiasmo contagioso attorno al portiere albanese, il nome di Strakosha è stato prepotentemente avvicinato alla Juventus. Sulla possibilità di diventare l’erede di Gigi Buffon, l’eroe di sabato è stato chiaro:

“Io come possibile successore di Buffon alla Juventus? Non ne so nulla di un eventuale interesse del club bianconero. Sono molto felice alla Lazio. Ho la fiducia del mister e di tutto il club. Voglio restare qui a lungo“

LASCIA UN COMMENTO