Play-off Russia 2018: le probabili formazioni di Italia-Svezia

La partita è una di quelle che non lasciano spazio ad interpretazioni di alcun tipo: la vittoria è l’unico risultato possibile per gli Azzurri. Ribaltare l’1-0 dell’andata non sarà facile, per questo è stato scelto San Siro a far da cornice a quella che si preannuncia una serata più che infuocata.

Cattura italia svezia

INSIGNE ANCORA FUORI, ESORDIO PER JORGINHO

Per la partita più importante della sua carriera da allenatore, Gianpiero Ventura punta sulle (poche) certezze della compagine azzurra.

Bonucci stringerà i denti e sarà titolare al centro della difesa a 3, andando a completare la BBBC di stampo bianconero. A centrocampo fuori De Rossi in favore di Jorginho, mentre Florenzi dovrebbe sostituire lo squalificato Verratti nel ruolo di mezz’ala.

Il reparto offensivo dovrebbe essere particolarmente rimaneggiato. Nella rifinitura ad Appiano Gentile, Ventura ha provato Manolo Gabbiadini al fianco di Ciro Immobile, e così vorrebbe presentarsi all’appuntamento con la Svezia. E Insigne? Per il gioiello di casa Napoli si prospetta un’altra esclusione dall’undici iniziale, restando presumibilmente arma in più a partita in corso.

ITALIA-SVEZIA, ORE 20.45, SAN SIRO: COSÌ IN CAMPO
  • Italia (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Candreva, Florenzi, Jorginho, Parolo, Darmian; Immobile, Gabbiadini. All.: Ventura.
  • Svezia (4-4-2): Olsen; Lustig, Lindelof, Granqvist, Augustinsson; Claesson, Larsson, Johasson, Forsberg; Berg, Toivonen. All.: Andersson

Arbitro: Antonio Mateu Lahoz (Spagna).

 

LASCIA UN COMMENTO