Everton, arriva la stangata dalla Premier League: 10 punti di penalizzazione. La risposta del club

everton-stadio

Pessime notizie in casa Everton: il club inglese è stato penalizzato di 10 punti in classifica dalla Premier League a causa di irregolarità finanziarie che violano le regole di redditività e sostenibilità in vigore nella massima serie inglese (“Protifability and Susatinabilty Rules“). La decisione – prima volta nella storia del campionato – è stata presa da una commissione indipendente. Dopo questo provvedimento, la squadra allenata da Sean Dyche, passa da 14 a 4 punti posizionandosi all’ultimo posto della classifica. Il club ha immediatamente risposto alla sentenza con un comunicato sui social.

La risposta dell’Everton

Il club inglese ha subito risposto alla sentenza attraverso un comunicato ufficiale: “Il club ritiene che la commissione abbia comminato una sanzione sproporzionata e ingiusta e per questo ha già annunciato che presenterà appello. L’Everton ritiene di essere stato sempre aperto e trasparente nelle informazioni anche economiche che ha fornito alla Premier League e ha sempre rispettato l’integrità del processo: per questo respingiamo le accuse di non aver agito in buona fede e non capisce come questa accusa possa essere stata mossa dalla Premier League. Riteniamo che sia la durezza che la severità della sanzione non siano né giuste né ragionevoli in considerazione delle prove fornite. Anche per questo, il club seguirà con attenzione le decisioni riguardanti le regole di redditività e sostenibilità”.