Real Madrid, ufficiale la riduzione dello stipendio di calciatori e dirigenti: i dettagli

esultanza-real-madrid

Da diversi giorni le società calcistiche e (non solo) si stanno muovendo per far fronte all’emergenza dovuta al coronavirus. Non solo lo stop agli allenamenti e misure di sicurezza stringenti ma c’è da affrontare anche una crisi economica.

Infatti stanno venendo meno tutti gli introiti dovuti ai botteghini, sponsor e competizioni varie. L’idea di molti club, tra cui anche il Real Madrid, è quella di ridurre momentaneamente gli stipendi di calciatori e dirigenti.

Proprio i Blancos tramite un comunicato ufficiale hanno confermato di aver trovato l’accordo e che ci sarà una riduzione dei compensi.

Real Madrid, accordo raggiunto: ci sarà il taglio degli stipendi

La scelta è arrivata dopo un incontro tra i capitani delle prime squadre di calcio e basket e Jose Angel Sanchez, direttore generale del club.

Inizialmente ci sarà un taglio agli stipendi del 10%, che potrebbe però salire al 20% nel caso non si riprendesse la stagione.

Questa decisione è stata applaudita dalla società madrilena e permetterà a tutti gli altri dipendenti del club di vedere il loro stipendio invariato.